13.3.06

Un italiano ad Hollywood

Gabriele Muccino si fa sentire dalla lontana Hollywood dove sta concludendo la lavorazione del suo nuovo film, The Pursuit of Happiness, prodotto dalla Columbia e interamente realizzato nella capitale mondiale del cinema. "E' stata un'esperienza esaltante, la professionalità con cui avevo a che fare era enorme. Si è trattato di una grossa produzione e l'organizzazione della Columbia era perfetta". L'autore però aggiunge: "Fare un film qui a Hollywood è costosissimo e dunque non sono permessi errori, così si rifugia nel già visto, nel collaudato. Non è così per il nostro film".

2 commenti:

Filo ha detto...

spero per lui che sia un buon film.. Non amo molto la Fabbrica Muccino, ma spero almeno che si faccia onore in quel di Hollywood..

Massimo Manuel ha detto...

Credo che l'invidiabile stile di Muccino sia molto all'americana...facendo le dovute, dovutissime differenze, Muccino è un pò il P.T. Anderson d'Italia...