22.1.06

Roma cinema aperti

A Roma è stata avviata l'iniziativa Voglia di cinema, promossa dalla Presidenza e dall’Assessorato alla Cultura, Spettacolo e Sport della Regione Lazio e dall’Assessorato alle politiche culturali della Provincia di Roma con la collaborazione della Co.Tra.L. e con l'organizzazione dell’Anec Lazio, grazie alla quale andare al cinema nel Lazio, il martedì e il mercoledì, presso 46 sale delle cinque provincie laziali (fatta eccezione per quelle all’interno del comune di Roma) costerà solo 2.50 euro. Il tutto nell'intenzione di rilanciare le sale cinematografiche come luoghi di aggregazione culturale e promuovendo strutture dagli standard sonori e visivi migliori; inoltre, sarà possibile molto spesso incontrare in sala gli addetti ai lavori, registi ed attori disposti ad interagire con il pubblico.
Pur non essendo di Roma, posto questa notizia perchè spero che qualche romano possa confermare la veridicità e la funzionalità di questo progetto; in caso opposto, saremo ben felici di accogliere le critiche.

2 commenti:

zed ha detto...

Da romana e amante del cinema non posso dire altro che la cosa mi fa piacere. La trovo un'ottima iniziativa, soprattutto in un momento in cui le sale cinematografiche sono state sostituite da impersonali e asettiche multisala o da obrobiosi bingo. Comunque, non so nella tua città, ma a Roma il cinema andrebbe sempre forte se non fosse che mancano le sale in tante zone della città. Forse mr. Veltroni, potrebbe anche incentivarne l'apertura.

ps. ahimè non sono riuscita ad andare all'incontro con Lynch...sigh, sob

Massimo Manuel ha detto...

I cinema da queste parti non mancano ma i prezzi, per un giovane squattrinato come me, sono proibitivi...Per questo mi sembrava giusto lodarel'iniziativa di Roma in quanto dovrebbe essere un esempio per il resto d'Italia!

P.S. Prima o poi farò un post sull'argomento 'multisala' perchè sento in giro molti umori contrastanti riguardo questo 'nuovo' modo di usufruire il cinema!