22.4.06

David di Donatello:I Premi

Trionfo per Nanni Moretti e il suo Il Caimano ai David di Donatello. Il regista si aggiudica sei premi importanti: miglior film, miglior regia (quindi doppia soddisfazione per Moretti), miglior attore protagonista Silvio Orlando (e io tifavo per lui e dunque ne sono felicissimo!), miglior produzione (lo stesso Moretti e Angelo Barbagallo), migliori musiche e miglior fonico in presa diretta. Il suo diretto sfidante, Romanzo Criminale di Michele Placido, acquisisca due premi in più, dunque otto in totale: attore non protagonista (Pierfrancesco Favino), per la sceneggiatura, per la fotografia, per il montaggio, per le scenografie, per i costumi e per gli affetti visivi e il David Giovani. Tra le protagoniste trionfa, un po' a sorpresa, la Valeria Golino de La Guerra di Mario come protagonista e Donatella Finocchiaro come non protagonista per La bestia nel cuore. Ancora, l'albo d'oro 2006 annovera, tra gli altri, il vincitore di Oscar Crash, giudicato miglior film straniero; Arrivederci amore, ciao di Michele Soavi, premiato per la miglior canzone (di Caterina Caselli); Il bravo gatto prende i topi di Francesco Conversano e Nene Griffagnini, miglior documentario; Un inguaribile amore di Giovanni Covini, miglior cortometraggio. Resta totalmente a bocca asciutta Carlo Verdone con il suo Il mio miglior nemico nonostante l'alto numero di candidature. Il David premia, insomma, il cinema socialmente impegnato come quello di Moretti o quello di Placido.
La lista completa dei premi qui.

2 commenti:

filo ha detto...

si..ma vincono SEMPRE le stesse persone..non ricordo un'edizione in cui Margherita Buy non sia stata nominata..che noia davvero..
dovrebbero abbandonare un pò il cinema di successo e scandagliare i mille film invisibili che escono ogni anno..mah..
in ogni caso contentissimo per Valeria Golino!

Iggy ha detto...

Grande Moretti!!!!
Io deluso per la Buy, la Golino non mi piace!