3.9.07

INLAND EMPIRE: dvd R2

Ed eccolo qui! Arrivata direttamente dagli USA alle mie mani, l'edizione dvd di INLAND EMPIRE curata da David Lynch in persona. 179 minuti di film, 211 minuti di contenuti extra, due dischi e un design che richiama il sito web del regista. Il tutto, ovviamente, in Regione 1 ma è un problema facilmente risolvibile.
L'attesa è stata premiata. L'edizione è meravigliosa ed avere un prodotto curato dallo stesso Lynch piuttosto che le insipide edizioni nostrane ed europee è un grande vantaggio. Ed è una cosa che consiglio anche a voi.

9 commenti:

Weltall ha detto...

Acquisto meraviglioso!!!!!!!!
Vista la deludente edizione italiana, seguirò molto presto il tuo esempio!

Anonimo ha detto...

da dove hai ordinato il tutto?

Trancer000 ha detto...

Massimo anche io ho l edizione americana e sembra davvero molto interessante .. se ti va piu in la possiamo discutere delle scene tagliate "More things that happen" .. a me è sembrato molto interessante il dialogo tra la protagonista polacca e l'altro personaggio (suo amante forse?) sulla vendita di un orologio .. e la telefonata dove Nikki parla con un uomo e una voce polacca. Rivedendo altre volte INLAND EMPIRE mi convinco che il suo tema portante (non l unico tra l altro) è la natura dell amore, il matrimonio, l adulterio e cosi via ,, un po come anche in Lost Highway. Ad ogni modo piu lo guardo e piu mi piace e non mi sembra affatto incomprensibile come maligne critiche vogliono far pensare.
A presto

Massimo Manuel ha detto...

@welltall: consigliabile!

@anonimo: lo si può acquistare dal sito di Lynch ma le spese di spedizione ammontano a 90 dollari. Molto meglio bypassare l'operazione da Play.com: lo fanno arrivare dall'America senza spese e a prezzo inglese. L'intera operazione costa meno di 20 euro.

@trancer000: ho intenzione di scrivere un post più approfondito sul dvd, analizzando sezione per sezione. Intanto posso dire che l'extra "Lynch 2" mi ha fatto andare letteralmente in visibilio: vedere Lynch all'opera sul set è qualcosa di meraviglioso ed il suo metodo sembra essere distintivo proprio come i suoi film. Cmq, a me sembra che i film di Lynch tocchino tematiche molto più complesse dell'adulterio e dell'amore, che mi paiono essere più dei pretesti per arrivare a parlare di temi come la psiche umana e il riflettersi dell'io nel mondo moderno.
Ad ogni modo, credo che i film di Lynch abbiano diversi strati e tutti accettabili.

Trancer000 ha detto...

Grazie Massimo.. ho visto che hai scritto un post sulla colonna sonora di IE , mica mi sapresti dire qual è quella bella canzone che si sente alla fine, quando la donna polacca si ricongiunge con la famiglia e prosegue per diversi minuti (non mi riferisco all ultima canzone Sinnerman) Grazie

Massimo Manuel ha detto...

E' la splendida "Polish Poem" scritta da David Lynch e Chrysta Bell, quest'ultima anche interprete della canzone. Siamo in molti ad attendere la pubblicazione di questa canzone, davvero molto bella.

Trancer000 ha detto...

si bellissima in effetti , fra l altro è uno dei momenti cruciali del film ,,, spero che sarà disponibile anche la lyric

Grazie

dOOx ha detto...

Arrivato anche a me stamattina, uguale uguale! (o meglio, copertina leggermente diversa, ma vabbè... c'è tutto quello che ci deve essere).
Appena guardo i contenuti speciali lascio un nuovo commento, nel frattempo se hai voglia (quando torni dalle ferie) passa a dare un'occhiata al mio blog!

Marco Duse
Venezia

www.hangingblog.blogspot.com

Massimo Manuel ha detto...

Strano, però, che ti sia arrivato con una copertina diversa...
Attendo il tuo commento, allora. Credo che scriverò anche un post al riguardo.
E verrò a trovarti sul tuo blog.
Ciao.