10.11.07

Haiku

Franco Battiato: "Tarantino sostiene che il cinema italiano fa schifo? Io penso lo stesso di lui... Non ho preconcetti nei confronti di nessun genere cinematografico ma non amo affatto il trash di Tarantino."

6 commenti:

VOlpe ha detto...

whuahuahuauh.

Posso solo ridere...che la mia grandissima cultura cinematografica non mi permette altro...


Ciau palluzzo!!

Anonimo ha detto...

povero Battiato... Tarantino non ha ragione, ha STRA-RAGIONE! e poi si riferisce a quello di oggi, che é effettivamente pietoso, non certo a quello di una volta, del quale Tarantino é di fatto un fan sfegatato.

Trancer000 ha detto...

Anche io do ragione a Tarantino (fra l'altro Tarantino è pluripremiato intorno al mondo mentre Battiato a mala pena riesce a far guardare i suoi film in Italia): il cinema italiano di oggi, fatta eccezione per qualche nome che si contano sulle punte delle dita, è completamente decaduto a mio parere.

Massimo Manuel ha detto...

Vorrei far notare che se un noto regista internazionale spara a zero in maniera impropria sul cinema italiano, gli italiani accusano il colpo. Se è un poco noto regista italiano a esprimere la propria opinione con gli stessi termini utilizzati dal regista straniero, subito gli si dà del "rosicone".

Detto ciò, le mie opinioni sono note: il cinema italiano è messo economicamente male, non artisticamente. E Quentin Tarantino è il regista più sopravvalutato (bravo, per carità!) degli ultimi 15 anni.

Anonimo ha detto...

Tarantino è sconsolante per chiunque sappia che il cinema non è cominciato nel 1975. Se Bazin fosse vivo gli mangerebbe le palle. grindhouse non è geniale, è avvilente. la poltrona non scottava così tanto dai tempi in cui capitai per sbaglio a vedere godzilla. (si veda il dialogo di 40 minuti tra le chicks della seconda parte, roba da crisi isterica omicida). soldo

Massimo Manuel ha detto...

Grindhouse è una delle cose peggiori che ho visto negli ultimi anni... =)