19.6.08

Divieto di riprese per Angeli e demoni

Nuova pubblicità gratis in arrivo per Angeli e demoni di Ron Howard, il film che segue il successo de Il codice Da Vinci. Come sanno ormai tutti, è da ormai molti giorni che il film è in corso di riprese nella città di Roma. Ebbene, proprio in questi giorni è arrivato il divieto assoluto per la trupe da parte del Vaticano di poter girare scene nelle chiese di Roma; a quanto pare, il Vaticano ritiene il film lesivo per la propria immagine (per chi non avesse letto il libro, la storia narra di un gigantesco complotto orchestrato dagli alti vertici delle gerarchie ecclesiastiche per conquistarsi o rafforzare la fede del popolo) e non ha concesso i permessi per far entrare Howard, Tom Hanks e compagnia bella nelle chiese in cui si sarebbero dovute girare alcune delle scene fondamentali per la trama. La produzione ha dovuto ripiegare sulla Reggia di Caserta, dove verranno ricostruiti gli interni delle cappelle romane.

3 commenti:

Daddun ha detto...

Nella Reggia di Caserta ormai girano tutto quanto! Ricordo, tra le altre, anche la terribile ricostruzione del Vaticano in Mission Impossible III. Ciao, Ale

gahan ha detto...

>>>gigantesco complotto orchestrato dagli alti vertici delle gerarchie ecclesiastiche per conquistarsi o rafforzare la fede del popolo

Ammàppate, oh-- E questo, a occhio, da qualche secolo--

Massimo Manuel ha detto...

@Ale: non ci girano mai qualcoa ambientato semplicemente nella Reggia di Caserta!

@Gahan: direi anche più di qualche secolo.